La Situazione – In Rojava

kurds
Forze delle YPG per le strade di Qamishlo, Rojava.

Continuano i bombardamenti dell’aviazione turca in Rojava. Cominciati più di un mese fa con l’obiettivo di “colpire i terroristi del PKK che si nascondono in Siria” (parole di Erdogan), gli attacchi hanno provocato decine di morti tra la popolazione civile e i combattenti delle YPG e dei peshmerga iracheni.

(Per una descrizione di tutte le sigle e forze in campo vi rimandiamo al  nostro vecchio articolo sul Rojava.)

La situazione è particolarmente critica nel cantone di Afrin, nelle ultime settimane già sotto attacco da parte di bande di guerriglieri dell’IS. I bombardamenti hanno colpito il capoluogo omonimo e il vicino campo profughi, allestito per accogliere le centinaia di rifugiati in fuga dalla Siria. Le autorità del Rojava denunciano la crisi umanitaria in corso e chiedono alla comunità internazionale di agire per evitare l’aggravarsi della situazione.

Nel frattempo, la comandante Nesrin Abdullah ha fatto sapere che le forze delle YPJ si ritireranno dall’operazione per riprendere Raqqa, capitale dello Stato Islamico, se i membri della coalizione dovessero continuare a ignorare gli attacchi turchi.

Annunci

One thought on “La Situazione – In Rojava

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...