L’ANGOLO DI CLAUSEWITZ – Le mani della Russia sulla Libia

Nonostante il recente incontro a Roma tra il portavoce della Camera dei Rappresentanti del Governo di Tobruk, Aghila Saleh, e il capo dell’Alto Consiglio di Stato del Governo di Tripoli, Abdulrahman Sewehli, la situazione in Libia rimane lontana dall’essere risolta. Nel Paese permane una situazione di guerra civile sin dalla caduta del dittatore Muhammar Gheddafi, con tre schieramenti che si contendono il controllo del Paese. … More L’ANGOLO DI CLAUSEWITZ – Le mani della Russia sulla Libia

Annunci

L’ANGOLO DI CLAUSEWITZ – Attacco americano in Siria: cambio di strategia per Washington?

Il 7 aprile scorso, alle ore 3.30 siriane, 60 missili da crociera Tomahawk si sono abbattuti su una base aerea delle forze armate del regime di Damasco. Ciò ha costituito il primo attacco militare diretto da quando il neo-Presidente Trump si è insediato alla Casa Bianca. … More L’ANGOLO DI CLAUSEWITZ – Attacco americano in Siria: cambio di strategia per Washington?

PROTESTE IN BIELORUSSIA – Il Punto della Situazione

Da più di un mese le principali città bielorusse sono scosse da manifestazioni e proteste contro il presidente Aljaksandr Lukašenka e il famigerato Decreto 3 “anti-parassiti”, che impone una tassa sui disoccupati. Dopo la temporanea sospensione di quest’ultimo, le proteste sono continuate e negli ultimi tre giorni la repressione da parte delle forze dell’ordine si … More PROTESTE IN BIELORUSSIA – Il Punto della Situazione

I 5 FIUMI PIU’ INQUINATI DEL MONDO. Le conseguenze nascoste

Cominciamo dal nostro Paese dando il buon esempio: il Sarno è il fiume più inquinato d’Italia, nonché uno dei peggiori in Europa. In quest’area, popolata da circa un milione di persone, la mortalità per cancro ha raggiunto livelli molto più alti rispetto alla media italiana. … More I 5 FIUMI PIU’ INQUINATI DEL MONDO. Le conseguenze nascoste

LA SITUAZIONE – In Russia

La Corte Suprema della Federazione Russa ha dichiarato insufficienti le accuse nei confronti dell’attivista Il’dar Dadin e ordinato la sua immediata scarcerazione. Dadin è noto per il suo sostegno alla comunità LGBT russa e all’attivista Aleksej Naval’nyj. Negli anni ha partecipato a numerose manifestazioni di protesta, inclusa la Marš Mira (Marcia della Pace) tenutasi nel … More LA SITUAZIONE – In Russia

POLONIA: Una nuova potenza in Europa

Oggi, le tensioni tra NATO e Russia hanno raggiunto un livello che non si vedeva dalla Guerra fredda. I rapporti tra Mosca e l’Occidente hanno cominciato ad incrinarsi a seguito del fallimento della politica del reset tra gli Stati Uniti di Obama e la Russia dell’allora Presidente, oggi Primo Ministro, Dmitrij Medvedev. Successivamente, l’invasione della … More POLONIA: Una nuova potenza in Europa

Il Baltico e la Russia: UNA NUOVA CORTINA DI FERRO?

Comincia tutto un paio di anni fa, quando nell’ottobre del 2014 la marina svedese avvista un sottomarino russo al largo di Stoccolma. Il mezzo si ritira quasi immediatamente e viene data come giustificazione una possibile avaria, ma l’inquietudine rimane. L’anomalia arriva alla fine di un anno piuttosto teso nel Baltico, dopo una serie di sconfinamenti … More Il Baltico e la Russia: UNA NUOVA CORTINA DI FERRO?

CATANZARO-MOSCA SOLA ANDATA. La ‘ndrangheta alla conquista dell’Est.

Non è una novità dire che le mafie italiane, dai primi del ‘900 ad oggi, hanno conquistato il mondo. Ma la ‘ndrangheta calabrese sembra avere trovato un “posto al sole” molto particolare: l’ex Unione Sovietica. L’organizzazione mafiosa meno chiacchierata e meno studiata, nota per la propria resilienza e per la capacità di muovere affari milionari … More CATANZARO-MOSCA SOLA ANDATA. La ‘ndrangheta alla conquista dell’Est.